Blog

Expertise e know-how: MH leader nei nastri trasportatori

image

Nella ricerca della massima efficienza all’interno di un impianto per la produzione industriale i nastri trasportatori giocano un ruolo chiave: sono l’elemento che lega tra loro le varie fasi del processo produttivo e sono in grado di determinarne in maniera decisiva il risultato finale.

Scarica la nostra guida alla scelta di nastri trasportatori per l'industria  alimentare!


Un trasportatore progettato, realizzato e installato con cura può fare la differenza tra un sistema balbettante e uno perfettamente oliato.

MH - Material Handling è un’azienda italiana che ha alle spalle quarant’anni di esperienza nel mondo della movimentazione dei prodotti industriali e della logistica di stabilimento. È uno dei principali player del mercato nella progettazione e nella costruzione di nastri trasportatori, ma anche di sistemi di accumulo unificatori e smistatori, gruppi di rotazione e manipolazione, elevatori, disimpilatori e molti altri macchinari fondamentali per la produzione e il confezionamento. Disegna e realizza linee industriali per il settore elettrico, meccanico, ottico, farmaceutico e cosmetico, ma è specializzata soprattutto nel campo alimentare, che richiede particolare dimestichezza e cura dei dettagli.

Ma cosa rende MH il partner perfetto per garantire la massima performance di uno stabilimento?

 

 

Esperienza e conoscenza

La tecnologia sulla quale si basano i nastri trasportatori non presenta complessità di fondo: nella sua accezione più semplice parliamo di un tappeto o di una catena chiusi ad anello, che scorrono tra due rulli (o ruote dentate), di cui uno collegato a un’unità motrice. È un meccanismo di base per la trasmissione del moto, che quando viene inserito all’interno di un impianto industriale diventa però un elemento fondamentale e imprescindibile. Proprio per questo, richiede un’estrema cura nell’ideazione, nella scelta dei materiali per la costruzione e nell’inserimento all’interno della linea produttiva, specialmente quando viene utilizzato in campo alimentare.

 

Comprendere a fondo l’impianto e le sue esigenze è dunque il punto di partenza per realizzare dei nastri davvero efficienti. Si tratta di una questione di competenza tecnica, conoscenza del settore e, per certi versi, anche di “palato fino” e intuizione. Nella sua attività quotidiana al servizio del cliente, MH è in grado di capitalizzare al meglio l’esperienza di 40 anni di lavoro nella costruzione di nastri trasportatori, di cui 20 di specializzazione nel trattamento dei cibi: biscotti, merendine, pane, pasta, riso, cioccolata, caffè, salumi, formaggi… Quando si ha a che fare con gli alimenti l’attenzione al prodotto è essenziale e anche un diametro di passaggio di pochi millimetri più grande o più piccolo può fare la differenza.

 

L’azienda, tra le prime in Italia a farsi largo in questo settore quando cominciava ad abbandonare i metodi produttivi più artigianali, si è col tempo specializzata nella realizzazione di macchinari capaci di lavorare ad alte velocità, ma allo stesso tempo in grado di trattare il prodotto con cura e delicatezza. I nastri trasportatori MH lo accompagnano dalle macchine di processo attraverso tutte le fasi del confezionamento, fino all’imballaggio per la spedizione, garantendo sempre la massima sicurezza e la piena produttività dell’impianto.

 

Lo studio approfondito della linea, la versatilità delle macchine e dei materiali utilizzati, la capacità di realizzare layout complessi ed estremamente ergonomici sono i punti di forza che rendono MH il partner ideale per soddisfare le necessità più specifiche dei clienti più esigenti.

 

Un valore aggiunto: i dipendenti MH

La qualità dell’operato di un’azienda come MH risiede nella competenza e nelle abilità delle persone che vi lavorano. Una delle caratteristiche distintive dei lavoratori specializzati di MH è la capacità di operare sul progetto a 360°, sia in fase ideativa, sia in fase realizzativa.

 

Ognuno dei progettisti che lavora all’ideazione di nastri trasportatori e linee produttive non è solamente un disegnatore meccanico, ma è in grado di ragionare su tutto l’impianto e comprenderne pienamente le necessità. Il suo compito non è solo quello di realizzare il progetto, ma anche di supervisionarne l’esecuzione, organizzare i tempi di costruzione e quelli di consegna e coordinare le varie fasi di realizzazione, dallo sviluppo del software alla creazione dell’impianto elettrico.

 

I tecnici di officina, a loro volta, non si occupano solo delle fasi di assemblaggio in fabbrica, ma sono in grado di montare alla perfezione l’intera linea, metterla in moto, collaudarla e installarla presso il cliente quando necessario, supervisionando i lavori con la consapevolezza di chi conosce l’opera nel suo complesso.

 

Questo tipo di approccio, che di fatto elimina alcune catene gerarchiche, permette di rispondere in maniera molto più rapida ed efficiente alle richieste del cliente. I tempi di realizzazione si abbassano e, in caso di modifiche dell’ultimo minuto o di imprevisti, la reazione è sempre tempestiva anche grazie ai sistemi di automazione interni che fanno di MH un’azienda moderna e al passo con i tempi.

nastro_trasportatore_vuoto

 

Uno sguardo globale

L’expertise e il know-how di MH derivano da decenni di esperienza nel settore dei nastri trasportatori e della logistica di impianto, ma sono anche frutto di una collaborazione continua e fruttuosa con i più grandi player italiani e internazionali nel campo della produzione industriale.

 

Nel corso della sua attività l’azienda ha lavorato fianco a fianco con le maggiori multinazionali presenti sul mercato, specialmente quelle operanti nel settore food&beverage. Tra i clienti di MH ci sono le più grandi aziende globali nel campo del bakery, della pasta, del riso, della cioccolata, del caffè…

 

Ciascuno dei loro prodotti è realizzato e confezionato secondo esigenze particolari e la collaborazione con le aziende produttrici ha permesso di sviluppare e affinare progetti estremamente specifici. Questo lavoro di squadra ha consentito nel tempo di raggiungere risultati straordinari in termini di velocità ed efficienza, che hanno contribuito (e ancora lo fanno) al successo di realtà industriali anche più piccole.

 

Lavorare insieme a chi produce macchine di processo e di confezionamento in tutto il pianeta, inoltre, significa sviluppare uno sguardo globale sul mondo delle linee di produzione per l’industria alimentare. MH ha infatti installato i propri nastri trasportatori in tutti i continenti, operando al fianco degli esperti locali negli Stati Uniti, in Australia, in Canada, in Cina, in India, in Russia, in Sud America, in Nord Africa e naturalmente in moltissimi paesi europei. Raccogliendo in ogni luogo ulteriori informazioni da aggiungere al bagaglio di conoscenze e competenze tecniche già patrimonio dell’azienda.

 

Dalla singola applicazione, all’impianto completo “chiavi in mano”, MH è dunque il partner ideale per far fronte a qualsiasi esigenza. Nella ricerca della massima efficienza produttiva che ogni azienda intraprende, i nastri trasportatori e le linee di produzione sviluppate da MH rappresentano davvero l’arma in più.


Contattaci per una consulenza!